OrchestrAcademy
AYSO
Apulian Youth Symphony Orchestra

AYSO (Apulian Youth Symphony Orchestra) è una orchestra giovanile diretta stabilmente dal M° Teresa Satalino. I musicisti di AYSO provengono da numerosi conservatori italiani e frequentano OrchestrAcademy, una accademia di formazione orchestrale che propone proposte qualificate e qualificanti di attività e percorsi formativi musicali di sostegno alla carriera dei giovani musicisti. OrchestrAcademy costituisce un prezioso trait d’union tra il sistema dell’Alta Formazione Artistica e Musicale ed il mondo del lavoro nelle orchestre professionali. I giovani musicisti hanno la preziosa opportunità di lavorare costantemente con prime parti di grandi orchestre nazionali e internazionali. Sono stati ospiti di AYSO, tra gli altri, Luca Ranieri, Vincenzo Venneri, Andrea Corsi e Francesco Pomarico dall’Orchestra Nazionale della RAI, Stefano Ferrario dall’Orchestra Haydn di Bolzano, Sandro Laffranchini, Emanuele Pedrani e Giuseppe Russo Rossi dall’Orchestra del Teatro alla Scala, Carlo Parazzoli dall’Orchestra Nazionale di Santa Cecilia, Omar Tomasoni e Calogero Palermo dal Concertgebouw di Amsterdam, Gernot Süßmuth dalla Weimar Staatskapelle, Felix Schwarz dalla Staatskapelle di Berlino, Alex Elia dalla Rotterdam Symphony Orchestra, Emanuele Silvestri dalla Israel Symphony Orchestra, Cecilia Radic dalla Royal Academy of Manchester, Nir Kabaretti dalla Santa Barbara Symphony, Jelena Ocic dal Conservatorio di Amsterdam.

AYSO ha suonato per il festival Internazionale organizzato dalla Fondazione Walton ad Ischia ed è stata ospite del Napoli Teatro Festival suonando al Palazzo Reale. L’orchestra ha collaborato a più riprese con la Fondazione Nuovo Teatro Verdi di Brindisi per diversi concerti nell’ambito della programmazione Puglia Sounds. AYSO ha inoltre collaborato con la Direzione Generale Musei della Puglia con concerti presso il Castello Svevo di Bari, avviando un inedito e suggestivo dialogo tra i giovani musicisti e il patrimonio culturale. L’orchestra ha inaugurato l’Italian Brass Week al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino eseguendo con gli Ottoni del Maggio solisti una world premiere con patrocinio della Agenzia Spaziale Italiana e ha inoltre collaborato con la CMC Orchestra di New York.



 








Gallery